TORX Trail Running Races 8-17 Settembre 2023

TOR330 Tor des Geants® - TOR450 Tor des Glaciers - TOR130 Tot Dret - TOR30 Passage au Malatrà

eXtraordinary

eXtreme

eXperience

PRESENTAZIONE MANIFESTO TORX® 2022

Mar, 01/02/2022 - 09:51 -- motta.erica
Il TORX® è come un orologio, composto da una serie di complessi ingranaggi: atleti, volontari, tracciatori di sentieri, organizzatori, pubblico e media. Allo stesso modo, questa macchina così ben strutturata e collaudata oggi ricorda i meccanismi della Formula Uno, con quella cura estrema ogni minimo dettaglio.

Nasce da questa riflessione dell’illustratore Francesco Bongiorni l’idea sulla quale si sviluppa il manifesto del TORX® 2022, svelato durante la diretta streaming sui canali social della corsa.

“Se l'anno scorso il concetto era quello di riapertura e di libertà riconquistata – spiega Bongiorni che aveva già firmato l’immagine del 2021 – per questa edizione mi sono immaginato dei meccanici che mettono a punto un atleta, pronto a partire. Allo stesso tempo, si tratta di un’allegoria per le persone, tecniche e preparate, che mettono a punto gli ultimi elementi fondamentali affinché si possa svolgere la gara. Ho voluto lasciare ombre e colori che danno al momento una sospensione ed una certa solennità, al fine di rendere l'attimo prima della partenza elettrico e adrenalinico”.

La collaborazione tra VDA Trailers e Bongiorni si rinnova dunque, grazie alla condivisione dei valori che alimentano il TORX® e alla conoscenza profonda della Valle d'Aosta, a cui Francesco è legato sin dall'infanzia.

ll manifesto del TORX® 2021 è stato selezionato per la mostra del prestigioso premio della Society of Illustrators di New York ed è attualmente esposto a Manhattan.


Francesco Bongiorni
Nato a Milano nel 1984, l'illustratore Francesco Bongiorni crea immagini d'impatto e concettuali, interpretando e sintetizzando idee complesse in modo originale. Le sue illustrazioni sono forti e sofisticate, trasmettendo un messaggio chiaro e diretto allo spettatore. Parla e lavora in tre lingue (italiano, inglese e spagnolo) e divide il suo tempo tra Milano e Madrid. Il suo stile è sintetico e diretto, frutto della sua formazione eterogenea che comprende studi di incisione, serigrafia, fumetto e pittura presso l'Accademia di Belle Arti N.A.B.A. di Milano, l'Universidad de Bellas Artes di Salamanca e lo IED di Milano. Francesco collabora regolarmente con: The New York Times, AC Milan, Air France, The Guardian, Washington Post, The Wall Street Journal e Le Monde. Le sue opere sono presentate negli anni più importanti dell'illustrazione come: Communication Arts, Society of Illustrators of New York e American Illustration. Nel 2018, l'illustrazione "One Million Steps", realizzata in collaborazione con Illustri Festival e dedicata a una campagna di Medici Senza Frontiere, ha vinto la medaglia d'argento nella categoria Istituzionale alla Society of Illustrators di New York.