TORX Trail Running Races 9-18 Settembre 2022

TOR330 Tor des Geants® - TOR450 Tor des Glaciers - TOR130 Tot Dret - TOR30 Passage au Malatrà

eXtraordinary

eXtreme

eXperience

Apertura iscrizioni al TORX 2022 in:

Iscrizioni al TORX 2022 APERTE

  • giorni
  • ore
  • minuti
  • secondi

Come affrontare la sindrome del tibiale anteriore

Gio, 17/08/2017 - 19:24 -- Chiara Jaccod

I sentieri del Tor des Géants® ma anche quelli che attraversano le terre alte di altre regioni, sono in questi giorni ben frequentati da runners che vogliono perfezionare il loro allenamento, trovare la giusta forma o correre semplicemente in montagna godendosi i paesaggi. Insomma, “sport alle stelle”, considerando anche la quota. Il loro principale nemico, che all’inizio non si vede ma si sente, è la sindrome del tibiale anteriore, che si crea in salita e si manifesta soprattutto in discesa. Si tratta di un’infiammazione dei muscoli necessari a flettere dorsalmente la caviglia e le dita del piede. Dunque sempre in attività. Se non è affrontata per tempo costringe al ritiro o a un riposo necessariamente prolungato. Conoscere questa sindrome per prevenirla è dunque fondamentale. Come fare? Ce lo spiega con grande chiarezza il dottor Marco Patacchini, con un articolo che potete leggere qui.

Patacchini è il direttore di Technos Medica, partner del Tor e supporto indispensabile all’attività medica e fisioterapica nelle basi-vita. Ed è anche uno specialista in artroscopia, ortopedia e traumatologia dello sport. Chi dunque, meglio di lui, poteva darci i giusti consigli?